CCNL Metalmeccanici

Art. 3 - Documenti, Residenza e Domicilio

All'atto dell'assunzione il lavoratore dovrà presentare i seguenti documenti:

  • a) carta di identità o documento equipollente;
  • b) libretto di lavoro o documento equipollente;
  • c) tessere e libretti delle assicurazioni sociali, ove ne sia già provvisto;
  • d) certificato di residenza di data non anteriore a 3 mesi (l'interessato dovrà comunicare anche l'eventuale domicilio, ove questo sia diverso dalla residenza).

Ai sensi dell'art. 689 del Codice di procedura penale e nei limiti di cui all'art. 8 della legge n. 300 del 20 maggio 1970, il datore di lavoro potrà richiedere il certificato penale del lavoratore.

All'atto dell'assunzione il lavoratore esibirà, ove ne sia in possesso, la sezione del libretto personale sanitario e di rischio da compilarsi a cura dell'azienda.

Il datore di lavoro dovrà rilasciare ricevuta dei documenti che trattiene.

Il lavoratore dovrà comunicare gli eventuali successivi mutamenti di residenza e di domicilio.

Copyright 2014 ContrattoMetalmeccanici.it (Fonte CNEL per il CCNL dell'industria metalmeccanica) - Disclaimer - Privacy Policy - XHTML / CSS